username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un grosso abbaglio

Nessuno era come te
ed io impedivo di scavare
in fondo al mio cuore.
Eri un bello ma senza anima
e finalmente avevi smesso
di incantarmi.
Nulla era più come prima
tutto scorre, scivola via veloce.
Pensavo di essere speciale
invece contavo niente, mi raccontavi
un sacco di storie per farmi intenerire,
ed io stupida che ci credevo.
In fondo volevo solo amore
avrei fatto qualsiasi cosa, e non
mi rendevo conto che anch'io avevo
diritto a un po di felicità, che tu
non mi avresti dato mai, con quei tuoi
occhi e quel sorriso mi avevi stregata.
Finalmente mi sono destata e ho visto
con occhi diversi la vera persona che eri
un cinico, un avventuriero uno che usava
e poi gettava, ho avuto una mano tesa
che mi ha salvata
da tutto ciò...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • claudia checchi il 27/06/2011 09:49
    grazie tony, delle tue parole veramente gradite...
    cla..
  • Tony Golfarelli il 27/06/2011 08:02
    bello il defluire dei pensieri, peccato per il momento poco bello... ci si rivaluta con il finale...
  • claudia checchi il 14/06/2011 14:45
    grazie, di cuore ignazio...
    cla.
  • ignazio de michele il 14/06/2011 07:19
    versi abbaglianti ma che fanno luce sulla strada da percorrere... piaciuta
  • claudia checchi il 03/06/2011 17:12
    ciao grazie sergio...
    cla.
  • Sergio Fravolini il 03/06/2011 07:12
    È difficile... o forse impossibile. Comunque bella.

    Sergio
  • claudia checchi il 02/06/2011 15:00
    grazie a te dolce karen delle tue parole...
    un forte abbraccio..
    cla.
  • karen tognini il 02/06/2011 14:28
    Come eliminare l'uomo bastardo?...è impossibile... ci sanno fare e ti fregano per bene...
    ma l'esperienza insegna...
    Grande Claudia...
  • claudia checchi il 02/06/2011 14:25
    grazie a tutti amici... un mega abbraccio...
    cla...
  • Giacomo Scimonelli il 02/06/2011 13:02
    uno sfogo amaro... dolce e tenero
  • anna rita pincopallo il 02/06/2011 12:52
    purtroppo esistono uomini che usano le persone senza pensare al male che possono fare. Poesia bella e vera bravissima ciao
  • loretta margherita citarei il 02/06/2011 12:14
    amara, ceri uomini, sono dei bastardi dentro, molto bella 1 abbraccio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0