username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fraintendere

Una scorrettezza non maligna forse inabile
ma senza pensieri inquieti
io che ti uncino per pescare la tua anima
avanzo solo errori che sciupano la tua vitalità
così da sostare in solitudine sotto al campanile
mentre guardo il tempo che scivola nel buio.

Una imprecisione senza perfidia
di certo inadatta per dirti che ti amo
io che cerco di arpionare i tuoi affetti
resto con le mie imprecisioni senza indulgenza
così da fermarmi isolato nell'assenza di rumori
mentre guardo la radio che fa silenzio

Un malinteso senza coerenza
fuori luogo per andare avanti con le tenerezze
io che desidero solo il tuo amore
resto con le mie incertezze senza clemenza
così da stabilirmi nel rimorso insofferente
mentre guardo la magia che non fa il suo dovere

Una sconvenienza senza razionalità
evidentemente afosa nel giorno di ferragosto
io che vado a caccia del sogno reale
resto con gli occhi chiusi senza dormire
così da stancarmi nel immaginare a ciò che non sarà
mentre mi guardo nell'intimo e trovo solo amore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Anonimo il 27/08/2011 22:03
    si certo.. tu che ne sai? e già...
  • Tony Golfarelli il 27/08/2011 21:39
    poteva essere severino----che ne so io?
  • Anonimo il 27/08/2011 21:17
    sei molto spiritoso... ciao, ottime cose
  • Tony Golfarelli il 27/08/2011 20:02
    ah... allora il nome è nereide...
  • Anonimo il 27/08/2011 19:25
    SI ero dispiaciuta. Gli abbandoni non sono mai cose piacevoli
  • Tony Golfarelli il 27/08/2011 19:13
    Ti ho visto dispiaciuto/a che ero tato abbandonato, è ho detto che è roba vecchia oramai metabolizzata...
  • Anonimo il 27/08/2011 18:54
    Anch'io ho problemi col pc, anzichè dare voti a qualcuno li ho involontariamente tolti. Hai scritto la mie ragazze... strana formula o magari hai il pc difettoso... o forse volevi dire le mie ragazze! Bella la poesia ma non capisco perchè ti giustifichi... mi mandi addirittura numeri e cifre e io neanche ti conosco... Meglio di Pitagora e Catullo
  • Tony Golfarelli il 27/08/2011 17:10
    La cosa è vecchia, la mia ragazze me le fece togliere e non avendo più la ragazza le ho rimessa, fu salvata così
    08/01/2007 737 letture 4 commenti : Tony Golfarelli 4 voti Fraintendere
  • Anonimo il 27/08/2011 13:53
    Davvero sei stato abbandonato? E dopo la lettura curiosissima di sapere come abbia agito lei...
  • Anonimo il 06/06/2011 19:47
    resto con gli occhi chiusi senza dormire
    così da stancarmi nel immaginare a ciò che non sarà
    ... che però dai alle volte diventa... come un bel raggio di sole...
  • loretta margherita citarei il 02/06/2011 21:07
    notevole, bravissimo
  • Giacomo Scimonelli il 02/06/2011 13:34
    si è sempre in tempo x rimediare in ogni caso... anche con la propria coscienza... nuovamente complimenti per la tua Opera
  • Tony Golfarelli il 02/06/2011 13:29
    gli errori a volte si pagano con l'abbandono grazie giacomo
  • Giacomo Scimonelli il 02/06/2011 13:21
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0