accedi   |   crea nuovo account

Innesti

Non dimentico
l'armonia dei suoni
le immagini in volo
l'energia della vita

Che senza recinti
incrocia il corpo
nel rogo della pena
privo di vesti

Finché ricompare
il taglio profondo
dietro il malincuore
in tristi fonti

Allora decorerò
quei visi mai usati
con storie diverse
in nuovi albori

E senza obliare
il navigato trascorso
li guiderò tra le nuvole
culla dell'amore

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0