PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'oro e l'argento

Sono severe giostre
l'oro e l'argento che graffia a riva.
Volte a scuri chiusi
le ore cupe,
suonano stanche
di spalle al muro.

Diffonde ansia il mare alto
digiuna posa
in un calvario di muta stagna.
Sul litorale sbarca lo strazio
di pianto e rabbia.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0