accedi   |   crea nuovo account

Stazione Dell'orrore

Aria dolce salata
come il ricordo di una vita strappata.
Binari insicuri,
Freccia crudele capace di abbattere i muri.
Marina aria di speranza,
aria di amore, aria nel mio corpo.
Aria dolce insignificante
per i responsabili dell'incidente.
Inconsciamente entrai nelle tue viscere,
senza conoscerti
senza imparare da te.
Un'altra vita, cosa sarà mai?
Marina lì, tra i binari
spogliata di vita
spogliata dell'amore
nella stazione dell'orrore.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 21/11/2011 11:36
    Alla stazione ci sono partenze, arrivi. Per una vita spezzata l'orrore forse resterà senza più partire o arrivare. Immagine forte, anche se quello che immagino un cambio di punto di vista mi ha generato confusione. Personalmente l'ho interpretata nella maniera più spiacevole
  • ELISA DURANTE il 07/06/2011 07:33
    Dolorosamente emozionante...
  • denny red. il 07/06/2011 04:56
    Aria dolce salata..
    binari insicuri...
    Marina.. aria.. amore.. mio corpo..
    Marina li... spogliata...
    ... dell'orrore.
    Yully.. Che Bella!!!! Bei Versi!!!
    Brava!!!!


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0