accedi   |   crea nuovo account

Infantile vecchiaia

Forse io folle
ancora ti voglio.

Amore d'inganno
graffiami l'anima
mentre seguo
i tuoi passi.

È sera
e io d'affanno
conto le risate
di una notte piena d'amore.

Seduti ad un tavolo di un bar
tra caffè e sigarette
fa che sia il tuo respiro
a richiamare emozioni.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 07/06/2011 13:47
    Mi piace molto quel "Amore d'inganno", mi fa riflettere: un amore ritenuto ingannevole, preso con inganno oppure dal quale ci si aspetta falsità? Comunque, nell'intenzione del poeta, anche se con una certa indecisione, c'è voglia, se non affetto vero, almeno d'emozioni. Ed eccitante è l'intero tono della poesia; i versi sono in pieno affanno e rendono bene la scena.
  • loretta margherita citarei il 06/06/2011 21:23
    bellissima
  • angela testa il 06/06/2011 20:06
    L amore a qualsiasi età... un oasi un paradiso ben venga...
  • Francesca La Torre il 06/06/2011 18:23
    bellissima:amore nell'eta' matura, stupendo provarlo ancora. Piaciuta molto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0