username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vita leggera

Non durerà ancora a lungo
è una trita tiritera
ma c'è una verità
nella mia voce
e una consapevolezza nuova
che la rende più stabile
e meno vuota
- ferma nel timbro
sostiene qualcuno -

A volte mi convinco
che è vera noia interrogarsi
sul destino comune
e passare di casa in casa
alla ricerca di qualcosa
- rodersi dentro
per una certezza
che non è nemmeno umana
è più crudele
d'arrampicarsi a mani nude
sugli specchi dei potenti -

Godersela
questa è la soluzione
lasciare che l'inverno passi
e tenere pronto l'aquilone
volare sui luoghi comuni
senza la paura di fargli male
a che servono le gambe
se poi non siamo capaci di rischiare?

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 06/06/2011 23:39
    La tua poesia non dona molto. Confusa senza un senso palese... non credo sia poesia, ma solo uno sfogo momentaneo di un pensiero negativo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0