PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cercando te

M'allontana
la mia illusione
e ogni giorno
muore.

Si fa pietra
e mi svegli
invadente
inaspettata.

Il mio corpo ti riconosce
e t'aspetto vestita di sogni
nel tuo respiro
che ancora si sente.

Mi limito a seguirti
e di notte
io silenzioso
urlo il tuo nome.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 08/06/2011 13:56
    bellissima ricca di nostalgia... capita a tutti di gridare il nome dell'amato... serve per fare passare il dolore...
  • Anonimo il 07/06/2011 21:04
    La tristezza il vero amore, le vere lenzuola, la vera luna, e intoccabile poesia... come la tua!
  • loretta margherita citarei il 07/06/2011 17:12
    urlo d'amore, bella sergio
  • silvia ragazzoni il 07/06/2011 16:10
    bellissima Sergio.. un silenzioso urlo d'amore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0