accedi   |   crea nuovo account

Seguendo sguardi spartiti

Seduto in pausa
scivola l'attesa sui tasti
piume sul bordo dei respiri,

toni e semitoni
a vestire espressioni
con precisione d'istinto,

rosso Re per regina, la notte
vibrano azioni seguendo sguardi spartiti,

canto nell'incanto di scale melodia
sulle corde,
quelle giuste
a baciare il bianco luce della mattina
sommo premio a concerto
per il nuovo battito scoperto.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 08/06/2011 09:21
    Molto... musicale
    Poesia e Musica è un ottimo connubio... bravo Simone, originale e mai banale.
  • Anonimo il 07/06/2011 20:37
    Quando si batte il tempo il ritmo stecca sempre con il cuore... "rosso Re!
  • Vincenzo Capitanucci il 07/06/2011 19:08
    Quando la Poesia si fa musica... si bacia la bianca luce del mattino..

    Ottima Simo.. musica è..
  • Paola B. R. il 07/06/2011 18:43
    Nella scala del mio spartito
    tu, sei la nota più alta!!!!
    BRAVISSIMO!!!!
  • loretta margherita citarei il 07/06/2011 17:09
    ottima, come sempre sei originale e bravo, bacione, simò
  • anna rita pincopallo il 07/06/2011 16:15
    emozioni belle e vere

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0