accedi   |   crea nuovo account

La quiete

Non ti incupire per tuoni e lampi
per lo sferzare del vento
per l'incessante urtar della pioggia.
È sempre dopo la tempesta
che la luce del sole seduce gli occhi
che i colori del verde e del giallo
ridanno tutt'intorno la vita

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Niente è più affascinante di una tempesta... che prelude alla quiete...
    come nulla è più eccitante della quiete pre-tempesta... quando l'aria è carica di energia... di umidità... un silenzio anomalo che parla... per poi urlare con tutta la sua potenza!!! Bravo!!!
  • Andrea (le tre Botti) il 07/06/2011 23:02
    ma è anche vero che poi la quiete ci viene a noia... e allora...
    Un altra amante dell'energia delle tempeste! Come me...
    Grazie del commento
  • Anonimo il 07/06/2011 20:42
    WOW! bella!
    La quiete dopo la tempesta... nulla di più vero! ma è anche vero che poi la quiete ci viene a noia... e allora...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0