accedi   |   crea nuovo account

Immagini persistenti precedenti la memoria del cuore

Sui prati elisi del cielo
sono tornate a fiorire
le margherite
in chicchi di grandine

attraverso
la porta
in vetro di lacrima
di camera mia

vedo
in un raggio di sole
due ombre danzare
un valzer d'Amore

siamo
noi due

qualche secolo fa

prima che Strauss
nascesse

in una donna creata senza ombra

opera redatta
fra le nuvole

di un brioso volteggiante Danubio blu avvolto da elettriche voci infantili in una cascata d'oro finale

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 08/06/2011 13:19
    molto bella... pensare di essersi amati ancora prima di essersi incontrati... ora non ricordo ma chi ma ho letto che le anime destinate a stare insieme prima ora e sempre si icontreranno...è destino... molto bella
  • Don Pompeo Mongiello il 07/06/2011 19:37
    Un plauso particolare per questa tua veramente eccezionale!
  • Anonimo il 07/06/2011 19:21
    .. quante immagini eteree. Mi è piaciuta l'idea delle margherite in chicchi di grandine. sembra quasi di vedere questo raggio di sole e margherite che illumina la stanza riportando alla mente i ricordi più belli.. del cuore.
    complimenti
  • Bruno Briasco il 07/06/2011 18:23
    Senza parole... fai scappare la voglia di scrivere... un abbraccio carissimo
  • angela testa il 07/06/2011 16:58
    un finale danzante... immerso di una magia d'amore...
  • loretta margherita citarei il 07/06/2011 16:51
    sempre super cap
  • Anonimo il 07/06/2011 16:18
    Il Danubio avvolge da sempre la mia vita, solo per caso o per destino, non saprei... Certo è che nuoto nella cultura mitteleuropea, che senza il Danubio è espressione priva di significato. Sarà contento anche Claudio Magris, quando leggerà questa...
    Immagini senza tempo da ricamare con il filo del cuore...
    Ciao Cap
  • karen tognini il 07/06/2011 15:40
    attraverso
    la porta
    in vetro di lacrima
    di camera mia

    vedo
    in un raggio di sole
    due ombre danzare
    un valzer d'Amore

    Il tempo non esiste... l'amore da sempre per sempre... senza ombre... in cascata d'oro...
  • Rodica Vasiliu il 07/06/2011 15:33
    Il bel Danubio blu che nasce(come mai?)nella foresta nera... e arriva giu, giu, nel mio paese(una volta ) rosso... Ma il finale d'oro ci salva tutti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0