PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Delirio

A quattro a quattro,
per chi
il gomito
esagerato
alzato ha,
i candidi topolini
nella mente sconquassata
appaiono,
e senza
un briciolo di umana pietà,
a nostre spese,
fino a sbronza
finita
a crepapelle
se la spassano;
mentre
due altri nostri
ben noti nemici,
ne la scena
posto prendono,
l'emicrania
e l'amnesia.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/03/2014 07:13
    Molto apprezzata.. complimenti.

5 commenti:

  • Grazia Denaro il 20/06/2012 16:23
    Ben detto, complimenti per i tuoi versi!
  • Giacomo Scimonelli il 07/06/2011 18:28
    hai perfettamente ragione...
  • Vincenzo Capitanucci il 07/06/2011 17:59
    Bravissimo Don... ci vorrebbe la Mamma gatta dell'altra Tua poesia.. per far finire questo nefasto delirio...
  • loretta margherita citarei il 07/06/2011 16:39
    verissimo, bravo
  • angela testa il 07/06/2011 16:07
    ora che ho letto.. meglio non provare mai questo delirio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0