accedi   |   crea nuovo account

Come invidio i gatti!

Il gatto casca in piedi!
Se esamini la cosa
ti sembra portentosa.
È allora che ti chiedi:
sarò ben disgraziato,
appena muovo un passo,
o un poco mi rilasso,
casco bell'e sdraiato.
Vorrei esser felino,
col corpo agile e snello,
la coda, il muso bello,
l'aspetto birichino.
Invece son pesante,
sgraziato, senza pelo,
non miagolo ma belo
e porto le mutande.
Non vago sopra i tetti
in cerca di micione,
guardo in televisione
programmi per inetti.
E mentre là di fuori
inizia la battaglia
e contro ci si scaglia
per godere i favori
della più bella gatta,
mi alzo dal divano
e m'avvicino invano
ad una moglie sfatta.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • rosaria esposito il 07/06/2011 18:07
    mi è piaciuta e mi ha divertito... specie nella chiusa. pure io invidio i gatti, per molte cose.. ma li amo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0