username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vaste

Rivedo l'emozione con il sorriso che mi manca
i tuoi lemmi con la mia mente nel ricordo
come la rosa germogliata nel mio cuore
sfiorita poi con linfa indebolita
come mai mi lasci solo?
Passerei la notte con te?
Una domanda ripiena di germogli
che con il tuo consenso si son create vere gemme
atterrando sul mio letto, ti ritrovo spensierata
raggiante nell'attesa del baleno.
La mia lingua sul tuo seno
Il mio dito nel tuo sesso
In assenza di discorsi
le due lingue tessono la trama
il finale è l'amore che ci resta.
Come mai mi sento solo
ora che sono senza te?
Come mai l'inizio senza arrivo
Come mai non so come mai...
di tutto ciò

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Tony Golfarelli il 09/06/2011 18:35
    dafne... come mai è successo?
  • Anonimo il 09/06/2011 15:12
    come non sai come mai????... cavoli dopo una notta passata con lei dovresti credo sapere come mai!!!! Bella come tutte le tue cose...
  • Giacomo Scimonelli il 08/06/2011 21:34
    piaciuta ed apprezzata... bravo Tony
  • loretta margherita citarei il 08/06/2011 20:29
    apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0