username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Splendore Mattutino

Mentre il mattino
lascia
al mio cuore il perpetuarsi delle onde profumate del Tuo corpo

-dei Tuoi occhi
la mia anima
si ciba-

il Tuo corpo
in gran fretta
si riveste di rugiade

il giorno Ti chiama

in ginocchio
Ti guardo

volare via

seminuda
con un passo da Dea

ritrovando
nella delicatezza di quel mare in trasparenze azzurre

il Tuo completino color neve fiorito di luce viva

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 09/06/2011 17:52
    Ed è uno splendore questa lirica... un vero raggio di luce.
  • teresa... il 09/06/2011 14:22
    ti cedo volentieri le 5 stelline della mia prossima opera sommandole a queste saranno 10 e comunque non basteranno ad illuminare questa tua, che ha qualcosa di davvero magico. davvero un sogno ad occhi aperti la dolcezza dei tuoi versi è disarmante. bravo a presto.
  • anna rita pincopallo il 09/06/2011 13:06
    bravissimo splendida poesia
  • karen tognini il 09/06/2011 12:17
    Un completino bianco di luce viva... e dei Tuoi occhi la mia anima si ciba...

    Sono versi che fanno cantare le stelle...
    Meravigliosa... ed è dir poco...
  • Elisabetta Fabrini il 09/06/2011 11:48
    dei Tuoi occhi
    la mia anima
    si ciba-

    Il senso di tutta la poesia è tutto qui...
    Bravissimo Vincenzo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0