PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notte

Che freddo fuori!
Candida neve smussa gli scogli,
il mare coperto di ghiaccio
riflette infinite stelle.

Nessun canto
tranne il mio,
nessun calore,
nessuno vive
se non io.

Che buio fuori!
L'orizzonte nero
fonde cielo e mare.
Alla finestra
niente luci,
niente fuochi
soltanto io.

Nessun canto
tranne il mio,
nessuna luce,
nessuno vive
se non io.

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Michele Prenna il 21/04/2012 18:30
    Versi brevi e taglienti scandiscono questa riflessione sulla notte e sulla solitudine della poesia costretta a bastare a se stessa. Ed è metafora triste di questi prosaici tempi.

6 commenti:

  • Erica C. il 12/09/2011 18:59
    Grazie mille a tutti,è davvero bello leggervi... ^-^
  • Aedo il 09/06/2011 19:35
    Una poesia, in cui s'insinua la luce della malinconia in tutti i suoi colori. Bravissima!
    Ignazio
  • Anonimo il 09/06/2011 18:01
    Malicnonia e tristezza in questa lirica che l'autrice ha scritto divinamente
  • Erica C. il 09/06/2011 15:28
    No, non la sto vivendo, per fortuna! L'ho scritta per inserirla in un racconto, che è ambientato in una terra simile alla Groenlandia... ^_^ ... Grazie per i commenti!!
  • Anonimo il 09/06/2011 14:30
    concordo molta solitudine... e tanto freddo... spero non sia una situazione che tu vivi... triste ma melodiosa... mi piace
  • Elisabetta Fabrini il 09/06/2011 11:57
    Solitudine... io leggo questo tra le righe...
    Molto molto bella, ricca di belle immagini
    Ciao Ely