PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cent'anni

Resterei le ore ad ascoltarti
ultimo di quindici figli
il sole della tua terra
la pace
dopo la guerra
la vita che hai attraversato
in tutti questi anni
la nostalgia e l'amore per lei
il calore e il sapore di un ricordo
figlio riconoscente
di S. Vito dei Normanni

o quando asciughi la pioggia
per regalare il sole
con la tenacia di un bersagliere
la tua grinta e la forza
quando guardando lontano ricordi
che la vita è una corsa
il lavoro che hai curato come un figlio
e poi lei la tua famiglia
ha i tuoi tratti l'amore
perchè proprio a te assomiglia

tu capitano della tua nave
che hai guidato sempre in porto
senza ostentare la tua esperienza
la tua sicurezza
tu che porti a spasso il giorno
come se fosse un bimbo da curare
con generosa dolcezza

così in questo giorno speciale
ho preso in prestito un raggio di sole
per disegnare il tuo viso
e il calore che riesci a trasmettere
come un padre
quando accendi un sorriso

Scrivo di te
di un giorno come quelli
che sai regalare
quando dici BUONGIORNO
mentre il tempo si è seduto
ad aspettare
come me il tuo ritorno
io che non credevo alle fiabe
e rimango stupita
quando la prendi per mano
con amore e rispetto
perchè lei ti ha portato
lontano
... CENT'ANNI...
la vita...

 

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Sergio Fravolini il 11/06/2011 07:44
    Amore e fragilità nei versi molto belli.

    Sergio
  • Anonimo il 10/06/2011 11:37
    scritta con maestria sempre belle... vere poesie... brava
  • clem ros il 10/06/2011 09:11
    stupendamente descritta, sei sempre più brava.
  • Anonimo il 10/06/2011 00:33
    che bella! bravissima Laura pieno d'immenso nel leggerla ciao salva.
  • loretta margherita citarei il 09/06/2011 22:33
    molto bella laura, una poesia magistrale
  • Anonimo il 09/06/2011 16:41
    Magnifica, Laura... Poesia che inscrive equilibrio, disciplina, amore, fragilità... Ci sei tu, in questa poesia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0