PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

BanaLove

Se d'amor legger volete
non si placherà la sete.
Dell'amor non si può dire
che non ne si voglia udire
Tutti parlano d'amore
come fosse soluzione
ad il male d'ogni giorno
alla cattiveria intorno.
Se d'amore non si muore
non si genera dolore
tutto il giorno e a tutte l'ore
parlami solo d'amore.
Se tu mangi solo amore
il tuo peso è già indolore
con l'amore tutto intorno
mi risveglierei ogni giorno.
Parla pure tu d'amore
io ci son stato fregato
e non voglio
più di certo
divenire
innamorato

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Donato Delfin8 il 05/09/2011 21:01
    zi zi come no ah bè PereLove
  • Andrea (le tre Botti) il 09/06/2011 18:36
    La vera fregatura è che ci piace troppo rimanere"fregati".
    Grazie Mariella
  • mariella mulas il 09/06/2011 18:25
    Ah! quest'amore che crea disincanto... sì, anche dolore e rimpianto, ma al fine dimmi se non ci si innamora come può poi una poesia descrivere l'anima sia felice che infelice!
    Innamorati, il tempo delle tenerezze ti attende sempre!! Molto bella e originale nel suo svolgeri in rima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0