PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Respiri silenti

Accarezzi il mio splendido dolore
nella culla dei sogni.

Infili pensieri
nei silenzi del cuore
rendendo
leggeri i miei respiri.

Leggero peso
è ciò che non ho
in questa inesorabile gioia.

Vorrei solo vederti
come veder sbocciare un fiore
per dirti ancora e ancora che io affogo
guardando il tuo eterno amore.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Sergio Fravolini il 10/06/2011 19:35
    Grazie Fabio... Correggero.

    Sergio
  • Fabio Mancini il 10/06/2011 17:24
    Molto sentimentale e vera. C'è un orrore ortografico al primo verso che potresti correggere. Ciao, Fabio.
  • silvia ragazzoni il 10/06/2011 16:51
    bella Sergio!
  • Alessia Torres il 10/06/2011 15:31
    Leggeri respiri di poesia, eterei come l'aria che soffia. Mi è piaciuta tanto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0