PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fuoco

Brucia,
brucia da lontano, poi scalda vicino...
... al contatto!...
... arde verso gli occhi ma di un dolcissimo tepore sulla pelle...
... come ustionante tortura dell'inferno nelle passioni e nei miei incubi sensuali...
... pero' un focolare dolce e familiare e malinconico, come un ricordo d'infanzia, fa tenerezza dentro di me...
Il sole che si diverte a tormentare tiranno nel cuore del giorno o che bacia e saluta timidamente all'inizio e alla fine del suo viaggio...
... non muta forma...
... non ha due volti...
... TU sei sempre!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • antonio da bresso il 10/06/2011 19:34
    Grazie di cuore! È la prima che scrivo, mi hai molto incoraggiato!
  • Giacomo Scimonelli il 10/06/2011 19:22
    piaciuta... bella... ben scritta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0