accedi   |   crea nuovo account

Urlo

Osservi le mie mani
mentre cerchi solo
sogni.

Ricordi confusi
e io non potrò mai toccare
ciò che non riesco
a raggiungere.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 11/06/2011 19:22
    Tu distingui benissimo mio dolce, innemorato e sofferente Sergio... l'urlo è l'ultimo, disperato contatto!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 11/06/2011 12:38
    Non è improbabile che chi osserva le mani del suo uomo sogni per lui e con lui rarità e delizie da consumare in una vita insieme. I ricordi indistinti giungono qui come rappresentazione e come significato di intensa espressione lirica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0