PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Libertà inchidata

Io sono polvere
che si muove con il vento.

Io sono il piccolo assoluto
che nelle voci lontane
e l'assorante silenzio
l'uccide.

Non sono niente
per questo soffro
per averti smarrita
fra le pagine del paradiso.

Altro non ho
sotto la pallida notte
dove ancora una volta
l'alba sorgerà.

Tremendi suoni ricorderanno
che tutto ciò che si vede
tutto ciò che si sente
non è altro che amore.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Sabrina Blasi il 13/06/2011 10:00
    Bravo... mi posso riconoscere. Semplice e diretta arriva al cuore. Sabrina.
  • Anonimo il 11/06/2011 23:27
    Tu sei nulla... e tutto... In questa poesia sento questo... Bellissima
  • anna rita pincopallo il 11/06/2011 20:01
    bella e apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0