accedi   |   crea nuovo account

Ti verrò a trovare stanotte

Un silenzio notturno,
un sonno profondo,
solo un soffio di vento intorno.
Una luce soffusa,
una finestra socchiusa,
il mio amore riposa.
Mi sembra di vederti,
sospiro,
ma già dei miei pensieri
non seguo più il filo.
Il mio cuore, la mente,
in attesa del giorno,
escono fuori dl mondo.
Vorrei
poter sentire il tuo profumo,
vorrei
poter tenere la tua mano,
vorrei
poter sfiorare le tue labbra con le mie.
Con un fil di voce
sto chiedendo alla luna
di portarmi da te,
ma lei tace,
poi il sonno mi prende,
mi accompagna la mente
e mi ritrovo da te.
Ti verrò a trovare stanotte,
mi vedrai camminare nei nei tuoi sogni,
sarò lì a ricordarti
quanto sei speciale.
Ti verrò a trovare stanotte,
guardandoti negli occhi
senza parlare.
I primi raggi di un tiepido sole,
la serenità di un'alba,
il mio cuore si calma.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • nino menghi il 13/06/2011 08:05
    grazie dafne, grazie alessia, grazie ada
  • Anonimo il 13/06/2011 07:42
    molto dolce e tanto amore... mi piace molto!!!!
  • Alessia Torres il 12/06/2011 01:56
    Stupendo pensiero della notte, stupendo desiderio lunare...
  • Ada Piras il 12/06/2011 00:39
    È bellissima e dolcissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0