PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dal colore dei fiori

Ho sognato
toccavo il mio corpo,
le ferite
scritte col tuo nome.
Una sfera di luce
ha trafitto il soffitto
un soffio di vento
ha svegliato il silenzio.
Sono uscito... e la strada
mi ha preso per mano
portandomi li... ci sono sempre dei fiori.
Eran gialli, ieri
sono bianchi, oggi
a me piace il rosso, domani
mentre
un' irreale pace
addormenta i piccoli gorghi
di un fantastico sogno.
Danzano nel vento
petali stanchi
il fiume li consegnerà al mare.
Adieu, ma vie
adieu... mon amour
la mer est bleu.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Donato Delfin8 il 13/06/2011 13:47
    Ottima Marcé.
    Bentornato!
  • Aedo il 12/06/2011 23:49
    Una poesia onirica meravigliosa, in cui le immagini introspettive si combinano con i richiami dei sogni. Complimenti!
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 12/06/2011 22:46
    BENTORNATO, OTTIMA POESIA COMPLIMENTI

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0