PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mistero tu

Scrivimi.
Non sopporto più
il silenzio delle parole
di un rigo vuoto.
Ricordami,
non sopporto più
possa sentirmi solo
ciò che non fui mai
per te.
Dove sei?
Esisti?
O sei infine errore
della mente,
di un attimo vissuto?
Dove sei?
Cosa fai...
Passano ore, giorni,
anni
e invoco sempre
al mio cuore
di zittirsi.
Scrivimi,
forse riascolterò
le cadenze
del mio respiro
anche se fosse
per un semplice
tuo...
"Ciao... sono qui,
ma resterò
per te, per sempre,
invisibile mistero!"

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 13/06/2011 17:38
    sensibilissimi versi... il mistero forse rimarrà, ma quel contatto è più vero di tutto quello che ti ciconda!
    Mi hai emozionata tanto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0