accedi   |   crea nuovo account

Mamma

Non son mai stato capace
di mostrar tutto il mio affetto
lo faccio ora, se ti piace,
con questo breve poemetto.

Ci son cose che da dire
son difficili e complicate
ma usando qualche rima
diventan semplici e sensate

Dolce mamma, quante volte
ho pensato ‘ste parole
a dirle tutte sono molte
escon dritte dal mio cuore

Penso a quando, piccolino,
piangevo tutta la nottata
e tu, chioccia col pulcino,
mi cullavi un po’ assonnata

mi hai insegnato con pazienza
piano piano a sillabare
e tenendomi per mano
ho imparato a camminare

ma questi son solo granelli
della sabbia di un deserto
se contiamo quante volte
il tuo cuore mi hai offerto

nei momenti in cui la vita
mi ha abbattuto con furore
una cosa l’ho capita
tu per me sei la migliore:

con un abbraccio od un consiglio
riesci a sollevarmi il cuore
sono fiero d’esserti figlio
te lo dico con amore

ringraziando per le cose
che mi hai trasmesso in quantità,
non badando certo a spese:
carattere, rispetto ed onestà.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • mauri huis il 21/07/2011 07:17
    mi sembra chiusa un po' di fretta. andava sviluppata un po' di più, per me
  • Simonetta Mastromatteo il 11/08/2009 22:35
    Bellissima filastrocca (a me piacciono molto le rime)
  • Anonimo il 15/04/2008 13:10
    Molto toccante, specialmente quando si diventa madri delle nostre madri.
    nel
  • Ugo Mastrogiovanni il 04/06/2007 00:29
    Poemetto…bene ispirato con versi delicati e traboccanti d’affetto per la …migliore…e ci mancherebbe altro!
  • roberto mestrone il 25/05/2007 09:27
    Ciao Ross,
    non l'avevo ancora letta questa graziosissima filastrocca d'amore filiale..
    Splendida Ross...
    Ro
  • Antonella De Marco il 24/05/2007 22:37
    Mi associo al parere di Enzo e aggiungo che, pur non amando particolarmente i versi in rima, trovo questa poesia giocosa e piena d'amore.
  • ENZO FALBO il 17/05/2007 10:36
    Io, in linea generale "odio" dare giudizi sulle poesie, questo perchè ogni sentimento rovesciato sulla carta è conseguente ad una esperienza che deve essere compresa e rispettata.
    In questo caso (sarò all'antica) ma colgo, come dice Maria Teresa, una splendida manifestazione d'amore.
  • A. il 17/05/2007 04:17
    filastrocca bellissima, in ogni quartina rivedevo veramente me da piccolo con mia madre, piaciuta molto molto. complimenti... a rileggerci..
    A. M.
  • terry Deleo il 09/05/2007 20:08
    Che bella! una manifestazione d'amore che solo tu sai dare così.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0