PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come vulcano spento

Come vulcano spento
fragili verità
nuotano nel vento
inossidate anime
di generante vita
laddove germoglia il giglio
intrappolato nel tempo
dell'oscuro andare.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • franco picini il 14/06/2011 18:57
    Nei tuoi otto versi c'è la filosofia di questo nostro esistere corroso dall'incertezza del futuro, di questo panta rei del quale non si vede una meta. Le verità!? Sempre fragili... inossidabili, fonte di vita, ma fragili ed in balia del vento. Forse non è come io ho letto la tua, ma ciò non toglie che la ritengo molto bella.
  • Anonimo il 14/06/2011 16:38
    fragili verità nuotano nel tempo... bellissimi versi gennaro... che esprimono malinconia... molto bella
  • Aedo il 14/06/2011 12:49
    Le verità, se rafforzate dal solidale arcobaleno, non saranno più "fragili". Bella poesia!
    Ignazio