PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

CLAUDE

Non so dire cosa sia
quel volo dipinto fra le tue ciglia
quel ruvido parlare di alcuni gesti
quel canto sulla tua bocca
che mi guarda,
che culla i miei sogni
che regala loro una forma
e, piano, scandisce le note
di un nuovo tramonto.
So che sei voce che dà voce
alla mia leggerezza.
Senza orpelli,
vestita di sola nudità.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0