PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Resurrezione

riprendo misure e vita
nuova
il barbiere è sempre assorto
pigramente scruta
un dolore
abbasso gli occhi colmi
di vergogna

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • michela salzillo il 08/08/2011 22:31
    Se si è sinceri e si rimane se stessi, non bisogna mai avere vergogna.
  • ELISA DURANTE il 16/06/2011 19:50
    Poesia molto ermetica, solo il titolo apre spiragli di positività. Nulla è più doloroso della vergogna...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0