PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Smeraldo e argento

Quando ti vidi
nel freddo inverno,
mi facesti pensare
alla risata dell'acqua
sulla roccia,
in primavera,
al grano maturo
che risplende
dorato,
in estate.
ora ti guardo
e i tuoi occhi di smeraldo
e d'argento
mi scrutano pensosi,
ricambiandomi di quel sentimento
che risplende
nei miei occhi,
e io sono incredula,
incredula,
tu hai scelto me.
e mentre il sorriso
ti illumina
dolcemente
il volto,
so solo dirti.
T'amo...

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Doriano Aquino il 23/06/2012 12:11
    Una bellissima descrizione. Complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 17/06/2011 11:47
    Molto bella Crystal... di una grande bellezza... con un profumo esotico..

    mi facesti pensare
    alla risata dell'acqua
    sulla roccia,
    in primavera..
  • ELISA DURANTE il 17/06/2011 08:05
    Poesia preziosa, a partire dal titolo, per una dichiarazione d'amore di grande valore
  • vincent corbo il 17/06/2011 06:36
    Credo di non sbagliare se dico che in questa poesia viene descritto nel modo tuo personale il classico colpo di fulmine.
  • antonio castaldo il 17/06/2011 00:08
    bello il tuo buongiorno al sito
    benvenuta!!