PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lo specchio rosso

Mi chiudo qui per trovare un altro mondo

a volte non riesco più a uscire dal guscio

mi sembra di esserci anche quando vivo

e voglio tornarci anche se ci sono gia'.



Vedo te attraverso un vetro finto

e mi rimane poco tempo per fermarti

ti chiamo ma la voce sembra sparire

allora allungo il braccio nel vetro e ti prendo



Ma anche tu eri un ombra di quel mondo

e non riesco ad afferrare la tua mano tesa

sembra forse la paura di un lamento

che non riesce a portarti qui al mio fianco



Ma l'amore prende sempre il sopravvento

e il mio cuore e' cosi pieno del tuo volto

che ad un tratto di quel vetro cosi' finto

non rimane altro che uno specchio rosso



È lo specchio che rispecchia il mio amore

che per te cresce e non poco lentamente
vorrei stringerti e baciarti e starti dentro

fino a quando crescera' la nuova vita accanto

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Bruno Briasco il 17/06/2011 17:37
    Cla Car ha espresso bene quel che voglio dire. Un abbraccio
  • Anonimo il 17/06/2011 14:45
    l'amore sentimento forte coinvolgente che stravolge le menti che prende sempre il sopravvento... molto bravo anche in questa ernesto complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0