accedi   |   crea nuovo account

Liberati

Vedo un mondo sempre più simile ad un branco,
dove nessuno è realmente sé stesso,
un satellite che ruota intorno al pianeta del denaro,
cercando ricchezza e potere, illusioni di felicità.

Cervelli senza il coraggio di distinguersi,
come burattini che non trovano motivazioni alle loro azioni.
Io talvolta ho fatto errori, ma so perché li ho fatti,
tu hai seguito la maggioranza e non sai i motivi delle tue scelte.

Non vivere da vigliacco, non vivere condannato,
non far morire il tuo cervello,
liberati dalle catene che il sistema cerca di importi,
abbi il coraggio di ragionare, esprimi te stesso, vivi.

 

3
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • augusta il 11/02/2012 11:44
    peccato che hai poche letture... meriterebbe molto di più...
  • Giacomo Scimonelli il 04/07/2011 06:11
    ''... Cervelli senza il coraggio di distinguersi,
    come burattini che non trovano motivazioni alle loro azioni.
    Io talvolta ho fatto errori, ma so perché li ho fatti,
    tu hai seguito la maggioranza e non sai i motivi delle tue scelte...''

    ottima
  • Anonimo il 26/06/2011 13:07
    tutti sbagliamo... tutti veniamo presi dal vortice della vita a volte crudele... la libertà è ciò che ci rende vivi anche questa molto bella
  • Sergio Fravolini il 18/06/2011 06:31
    "cervelli senza il coraggio di distinguersi" ... incisiva.

    Sergio
  • denny red. il 18/06/2011 02:19
    è un bel tema.. è un libro infinito.. facile e non facile da leggere... è profondo.. profondo come il mare... è un abisso chiaro e scuro, sono pagine, capitoli, sono mondi.. sono storie.. che nascono.. Scusami..!!! Chiara!!! mi sono prolungato... e mi son perso.. nel fondo del libro...
  • Anonimo il 17/06/2011 23:47
    Ti stimo. Penso esattamente le stesse cose.
    Queste due frasi poi... mmm "ma so perché li ho fatti,
    tu hai seguito la maggioranza e non sai i motivi delle tue scelte."
    "Non far morire il tuo cervello"

    Nessuno a cui è indirizzata la tua poesia la leggerà...è sempre coì...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0