PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Morbida follia

Nelle mie vene
un sonnolento amore
che urla il mio nome.

Solo
in fondo ad un locale
nel buio chiarore
che mi fa rimanere incantato.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 18/06/2011 17:50
    ed io resto incantato dal tuo stile... sempre breve ma efficace nel trasmettere i tuoi stati d'animo e le tue emozioni...
  • Maria Teresa il 18/06/2011 16:19
    Morbidamente e quasi per magìa, i tuoi versi ci portano in quel locale... anche noi si resta incantati.
    Bravo.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/06/2011 14:18
    un sonnolento Amore urla il mio nome.. laggiù in fondo ad un locale.. da rimanere incantato..

    Bellissima Sergio..è morbida... ma non è follia.. anche se pare..
  • angela testa il 18/06/2011 12:50
    sergio ti leggo sempre con molto piacere... stupenda... piccola è tenera...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0