PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il valore dell'amore

L'Amore,
non avrebbe valore
se fosse per sempre,
pure la vita.
I sogni,
se fossero per sempre
che sogni sarebbero.
Se ogni anima sapesse
ciò che potrei dire adesso,
son tante le parole
eppure resto pietra
agli occhi di coloro
che si nutrono
di lusinghe e vanità.
Ma il cuore
rimembra il tempo dei ricordi,
sapessimo ciò che si prova
nel vedere un bambino
cullato dalla donna
che lo ha messo al mondo,
o una lacrima,
un abbraccio,
un semplice sorriso
donato dal cuore.
Tutto diventerebbe insignificante
se non ci fosse l'amore...
l'amore,
è come la primavera
dona i suoi frutti
per essere raccolti
con arte e maestria,
come dio li raccolse
per dare alito
di vita all'uomo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • STEFANO D'AMICO il 25/06/2011 19:14
    un dolcissimo cuore come lo è il tuo si nota dalle tue opere!!!!!! grazie infinite
  • silvia ragazzoni il 23/06/2011 00:38
    p. s. concordo con il pensiero di Vincenzo e la risposta a lui data!
  • silvia ragazzoni il 23/06/2011 00:36
    Stefano questa poesie è straordinariamente bella.. x tutto ciò che esprime.. le tue parole sono pura verità... nn si da purtroppo molta importanza all'amore, si vive con superficialità nn pensando ke la vita è un miracolo..è un dono così come l'amore... come dici tu, tutto diventerebbe insignificante senza l'amore... queste tue parole sono vere, belle.. frutti di un dolce cuore
  • STEFANO D'AMICO il 22/06/2011 22:12
    Ciao Vincenzo,
    Concordo su tutto ciò che hai esposposto.
    È vero non diamo peso hai valori.
    È la società che impone inconsapevolmente.
    Quella società centrata sul materialismo, sull'egocentrismo che propone modelli da seguire, basta scegliere il modello ideale.
    Inizialmente per noi è gratificante, produce quella sensazione di eternità, guadagnamo l'autostima degli altri.
    Successivamente quel modello che ci ha condizionato diviene orribile, non calza bene con il nostro temperamento, ci sentiamo fragili, vulnerabili, ci ribelliamo a noi stessi.
    Sorge in noi quella frustrazione dettata dalla nostra personalità.
    L'amore ci fa paura, pure la vita..
    Bisogna apprezzare qualsiasi gesto donato con il cuore.
    lottare per amare.
    Apprezzare la nostra vera natura.
    Grazie Vincenzo per aver apprezzato il mio pensiero.
  • Vincenzo Capitanucci il 19/06/2011 01:09
    Sappiamo che è un dono prezioso... l'Amore... e capiamo in pieno il Suo vero valore... quando l'abbiamo perso... come per Tutte le cose... che diamo troppo per scontate... come dei saldi al ribasso... che poi non troviamo più sul mercato... perché incomprabili... come l'Amore.. l'Amicizia.. la Vita... la Salute..

    Molto bella Stefano.. fai bene a richiamare l'attenzione.. dicendo che se fosse per sempre non avrebbe valore... infatti non gli diamo il valore che merita... forse ingannati da un sentimento di eternità... che danza nel nostro subconscio... in vesti da sogno... ma che viene miseramente spogliato dalla Realtà... almeno quella in cui viviamo... ora...

    il cuore rimembra il tempo dei ricordi... membra a cui l'Amore dona tutto il Suo valore...

    l'amore,
    è come la primavera
    dona i suoi frutti
    per essere raccolti
    con arte e maestria... nel presente.. perché del domani... non c'è certezza..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0