PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un Viso un Vestito di Mare per gli Amanti del Sole

Avendo avuto
fin da bambino
il mare

le dune di sabbia

le foreste di pini
dai magici colorati funghi
preparati
da una danza di selvaggi pellerossa

e tanta scheletrica solitudine

raccolta in more di paura
fra i rovi di ruderi odorosi ancora di guerra

per compagna di giochi

il bacino
di un Oceano
ricco in ostriche

dal nome in Arca

mi offriva
nelle sue perle di acque gelide
un mondo scritto
da ippocampi cavalcanti inchiostri di seppie fuggenti ai miei passi

da stelle marine arancioni slanciate nell'avanti su tappeti neri di cozze a mo' di buio cielo

ho imparato
ad ascoltare
la vastità immensa

di
profondi cristallini silenzi

isole del tesoro
giacenti nella spumeggiante fantasia
delle Sue onde

i movimenti d' illusori momenti
di gioia
sotto venti argentati di luna

un accogliente giaciglio
per le coste dei miei sogni

123

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • karen tognini il 20/06/2011 09:37
    C'è tutto di Te... le emozioni in ricordi da bambino... la tua grande spiritualita' da adulto... e l'amore per il Tuo Amore oggi presente...
    STUPENDA... troppo troppo... mi illumino...
  • Anonimo il 19/06/2011 16:06
    Splendida immagine diacronico-sincronica attravrso il sentire dell'umanità creatrice dell'arte di vivere nell'adesso, attravrso gli insegnamenti dei Grandi Spiriti che ci hanno insegnato la magia, Grandi Padri dell'essenza divina che si manifesta in tutta la sua bellezza nell'eternità del Sole in noi.
    Sinceramente insuperabile Messaggero d'amore universale ognipresente.
    Buona domenica Capciok
  • Ezio Grieco il 19/06/2011 12:38
    ... dovevi essere... molto sveglio da bambino per cogliere tutto ciò; ed è un piacere constatare che sei rimasto... tale.
    Lunga, complessa, ma ottimo lavoro Vincè.
    cl
  • Sergio Fravolini il 19/06/2011 11:10
    È un'opera molto lunga compreso il titolo e di difficile comprensione. Comunque un buon lavoro.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0