accedi   |   crea nuovo account

E come te

Tu m'accechi
ed io
me lo domando ancora.

Sei sveglia
fra musica e amore
e t'aspetto
abbracciando un freddo divano.

Amore torna.

Io resto qui
e dietro questa luce oscura
stringo la tua assenza.

Istanti al buio
quando temo e t'assaporo
chiuso dentro
la tua innocente follia.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 20/06/2011 07:19
    bellissima Sergio...
  • Vincenzo Capitanucci il 19/06/2011 11:20
    Bellissima anche questa Sergio.. torna Amore... io qui t'aspetto.. abbracciando la Tua assenza... su un freddo divano... dalle braccia spente.. o braccioli spenti...

    t'assaporo... chiuso dentro... alla Tua innocente follia..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0