accedi   |   crea nuovo account

Grazie a voi

Lo sento mi è accanto
mi avvolge col canto
intenso e dolciastro...
essenza fruttata
effluvio di fiori

è profumo che scuote
è risveglio dei sensi
melodia che aleggia
e volteggia nell'aria,
si avvicina e poi torta lontana...

Sorprende ed abbraccia
inebria e ubriaca.

Mi soffermo.
Li accarezzo con gli occhi.
Vorrei essere ladra
per coglierne a mazzi,
bianchi, a migliaia.

Tappeto su grate
su muri e recinti
dipinti da poco...
siete voi, gelsomini
traboccanti, infiniti.

Grazie a voi ogni anno,
ogni uomo e ogni cosa
sente il cuore
riempirsi di gioia.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • denny red. il 20/06/2011 01:19
    Bella!!!
    Pura Poesia..
    Brava!!!

  • Pepè il 19/06/2011 20:35
    Lettura piacevole per le sonorità delle parole.
    PS non sono esperto di fiori ma mi hai incuriosito sul profumo dei gelsomini... andrò a cercarli.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0