accedi   |   crea nuovo account

Quando

Quando
il buio perenne
aveva oscurato
il mio cammino.

Quando
il mio sole,
impiccato dai demoni
penzolava dal cappio.

Quando
le follie del mondo
danzavano ovunque
graffiandomi gli occhi.

Quando
le mie fontane,
prosciugate e mute
sgorgavano sabbia.

Solo tu
piangesti per me,
per dissetarmi
con le tue lacrime!

 

1
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 07/09/2016 04:03
    apprezzata... complimenti.

8 commenti:

  • rosella campelletti il 20/06/2011 23:21
    è un po' che manco però tu sei sempre molto bravo ciao
  • Felice Scala il 20/06/2011 23:05
    breve, concisa e molto forte, complimenti
  • loretta margherita citarei il 20/06/2011 22:15
    splendida, toccante, complimenti
  • rosaria esposito il 20/06/2011 21:36
    la tristezza non è il mio forte, propendo più per attacchi di nostalgia e struggimento, ma se mi assale evito di scrivere e pure di pensare. devo ammettere, però, che a te ha ispirato una bella poesia.
  • Leonardo Chiavetta il 20/06/2011 21:28
    Bellissima! *--*.
  • Anonimo il 20/06/2011 21:00
    commovente... quando tutto era perso... solo tu mi dissetasti con le tue lacrime molto bella, sentita, vera... complimenti Auro
  • Giacomo Scimonelli il 20/06/2011 20:10
    quando tutto appariva perso.. improvvisamente tu... triste e malinconica... sfogare l'animo aiuta... complimenti x la stesura Auro...
  • Antonietta Mennitti il 20/06/2011 20:00
    Questa è triste Auro, cambia tema per favore!!!!!! Wowwwwwwwwww

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0