PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Jazz

Zenzero e bocche a cuore
leggera è la voce melodiosa
che in sottofondo
controlla i movimenti sinuosi
di piccole ballerine di carta.

Sale e sali minerali sparsi
sparsi sul corpo vellutato
che si terge di nulla
lo accoglie voluttuosa
la nuvola di fumo
che si leva silenziosa.

Alcool e bicchieri
sparsi di vetro bianco
macchiati sul fondo
da quello che fu
una piacevole sensazione
che si accompagnava al piano.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • mario durante il 27/06/2011 19:16
    Ambiente e situazioni da jazz anni trenta, almeno nel mio sentire. Buona stesura.
  • Sergio Fravolini il 21/06/2011 07:00
    Una piacevole descrizione. Mi piace.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0