PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sul commentare

Lasciare
un segno
un brivido
una lacrima
un silenzio

commentare
una Poesia
è
sedersi a tavola con l'Artista

Lui rimarrà
in silenzio sulla Sua opera

"Ti chiederà come sta Tua Figlia e Madre
Tuo Padre è ancora vivo
cosa ami per colazione?"

Ti ascolterà
attentamente
lusingato e fiero
della Tua attenzione

umile
e silenzioso
anche difronte
alle Tue più dure critiche

Ti offrirà
un calice d'acqua pura da bere

o un bicchiere di vino

a seconda della Tua ebbrezza
del Suo estro
e del momento

non Ti spiegherà
le ali della Sua poesia

sarebbe rompere il volo
di altre profonde interpretazioni
che gli sono sfuggite

La Poesia
non è una Filosofia

non ragiona
con la testa

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 22/06/2011 06:19
    Vi ringrazio Tutti.. di cuore... per i vostri commenti... siete colmi di estro e mi date ebbrezza...
    la Gentilezza è una Qualità divina... e ultima-mente viene spesso calpestata in questo mondo... è normale.. la mente non vuole essere superata... invasa da una luce dell'anima-cuore...
    un abbraccio..
  • denny red. il 22/06/2011 04:05
    ripasso.. leggo.. commento.. e se permetti... una critica.. te la devo rifare...!!!
    BRAVISSIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    VINCE.
  • - Giama - il 21/06/2011 23:09
    quando una persona scrive, dona se stesso agli altri, dona ciò che sente; analogamente, chi commenta, quando lo fa dona se stesso all'autore... dona quello che sente attraverso la sua poesia...
    condivido totalmente caro Vincenzo!
    ciao Gia
  • Ada Piras il 21/06/2011 21:27
    Etu sei poeta anche nei commenti Vincenzo. BRAVO
  • Anonimo il 21/06/2011 19:30
    Vincé, una poesia che sento molto vicina a me e che condivido in pieno. Anch'io come te scrivo col cuore per trasmettere pensieri e sensazioni, senza badare ad altro, che nenche m'interessa.
    Lascio agli esperti la poesia costruita.
    Vincé qua non sei ipnotico, ma molto concreto. Bravissimo!
  • Maria Teresa il 21/06/2011 17:46
    Mi piace questa poesia e la condivido pienamente.
    Chi scrive apre il suo "dentro" e ce ne rende partecipi, commentare è in fondo una forma di ringraziamento a tale apertura.
    Più le emozioni sono sentite e più si mette cuore nel commentare, parlo per me (ovviamente), le critiche fatte per il solo e cattivo gusto di criticare lasciano il tempo che trovano e non devono toccare gli animi poetici.
    Come dice Ely "... nessuno può giudicare ma solo condividere". Vero.
  • loretta margherita citarei il 21/06/2011 16:36
    come si fa a non condividere questa tua? applausi
  • Anonimo il 21/06/2011 14:56
    Non potrei mai scrivere un commento "cercando di essere gentile"...
    Il commento è la voce divina che desidera essere espressa quando lettore, testo e autore diventano tuttuno nel senzatempo.
    È una goduria pazzesca. Una gioia indescrivibile a parole.
    Caro Cap, ti porto il saluto della scrittrice Adele Costanzo che applaude questo tuo scritto come lo applaudiamo in tanti, nel nostro silenzio di Poesia dell'anima.
  • angela testa il 21/06/2011 14:29
    siamo solo Poeti

    non critici d'Arte... questo finale ha bisogno di applausi...
  • angela testa il 21/06/2011 14:28
    Vincenzo ti scriverei tante pagine... ma tante pagine... metto il cuore in quello che scrivo... non aggiugo altro... sono mie solo mie.. ma ascoltare il parere degli altri sincero sicuramente e un piacere... leggo con il cuore scrivendo con il cuore non riesco a giudicare... riesco solo ad'emozionarmi... perchè sono sicura si scrive con l'anima... nessuno a diritto giudicare... tutti possiamo sbagliare siamo umani.. abbiamo un cuore... che funziona con i nostri sentimenti... accettare un commento è un sentimento umano... ma piuttosto che criticare qualcuno preferisco leggere è volare via senza commentare... oppure sè commento l'ho faccio con il cuore... con tutto il cuore... una poesia scritta con amore devi inchinarti è commentare con amore... ti abbraccio... con un saluto pieno di affetto...
  • Elisabetta Fabrini il 21/06/2011 13:35
    Condivido al 100% il tuo pensare... la poesia è amore... alla fine nessuno può giudicare ma solo condividere.
    Grande Vincenzo.. hai tutta la mia stima.
    ciao ciao Ely
  • Sergio Fravolini il 21/06/2011 13:00
    "un segno un brivido una lacrima un silenzio" ... splendida.

    Sergio
  • Simone Scienza il 21/06/2011 13:00
    un flusso di coscienza
    raro e prezioso
    uscito di getto
    dalle taverne della notte

    Un monito
    sul monitor
    no meglio un consiglio
    del tuo versar sempre mi meraviglio

    Grazie Vince sottoscrivo parola per parola
  • Anonimo il 21/06/2011 12:55
    Il guaio è che moltissimi s'improvvisano critici d'arte solo perchè hanno studiato due centimetri di metrica, ricopiato qualche metafora, riadattato qualche ossimoro e cercato il modo di scrivere con più figure retoriche possibili. E quando tutto ciò è loro impossibile, allora ricorrono all'incomprensibile, all'astratto nascosto dietro qualche anfratto poetico e così via dicendo e facendo.
    Vincé, la poesia è partorita dal cuore ed è espressa secondo la sensibilità propria. Non può e non dev'essere solo fredda tecnica senza coinvolgimento emotivo. Sarebbe come un attore che non s'immedesima nel personaggio che rappresenta, ma usa soltanto la sua tecnica d'impostazione e d'improvvisazione.
    Ecco perché la tua poesia è viva... perché c'è il coinvolgimento emotivo al di là della tecnica... perché trasmette il calore del tuo intimo, seguendo uno stile che è tuo e solo tuo e, in quanto tale, ti contraddistingue da tutti gli altri e va pertanto rispettato.
    Bravissimo Vincé.
  • karen tognini il 21/06/2011 12:41
    Quando commento le Tue poesie ci metto davvero il cuore... così come con gli altri autori... cercando di essere gentile... non amo chi critica sempre.. amo chi è schietto ma non malizioso... amo chi ci mette l'anima... a volte si cade (anch'io)nella fretta di volerne commentare troppe... apparendo poi in commenti tirati via superficialmente... COME SEMPRE VINCENZO SEI ORIGINALE... UNICO... SPLENDENTE... e come commenti tu pochi altri...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0