PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un vuoto frenetico

Fermo, attonito, come un fotogramma,
veloce, irraggiungibile, come un fotogramma.
Sono immobile con un senso di rapido movimento,
non cammino eppure corro su una distesa bianca.

Vuoto, spento, come una stella cadente,
pieno, ardente, come una stella cadente.

Sono stanco come affamato da giorni,
tutto e' vuoto ma di pensieri colmo,
non ce' spazio all'interno dove piantare una bandiera,
è tutto fisso, angusto, bloccato come fosse un ricordo.

Cerco lo spiraglio per poter fermare lo statico movimento
ma e' una condanna, una pena da scontare,
non cerco aiuto ma solo un po' d'aria,
solo un piccolo spazio...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Giulia Gabbia il 23/06/2011 10:07
    A volte il vuoto è il richiamo dell'anima per consultare la mente ed il cuore.. ottimo brano
  • Giacomo Scimonelli il 22/06/2011 15:36
    ''... non cerco aiuto ma solo un po' d'aria,
    solo un piccolo spazio...''

    bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0