username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Caro nonno

La dolce brezza e il vento sulle foglie,
il coetaneo abete che nel giardino accoglie,
sulle scale al mattino un sole si' leggero,
che ti invita nel mondo come un tenero nocchiero.

Caro nonno riportami su quel prato
che di pianti ho bagnato e senza fiato,
quando scrissi quel nome su quel faggio,
che scolpisce il ricordo di un bel Maggio.

Ora bevo da solo alla sorgente,
ma siete tanti a bere la mia mente.
Devo lasciarti e guardarti di lontano,
ma non voglio mai lasciar la grande mano.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • teresa... il 22/06/2011 16:33
    bellissima davvero. ricordi, momenti che non smettono mai di trascorrere nella nostra dimensione interiore, dimensione che a differenza di molte altre non può essere macchiata. ed è così che chi ci lascia continua a bere dalla nostra mente, versi davvero stupendi i miei complimenti
  • anna rita pincopallo il 22/06/2011 14:00
    emozioni dolcissime di ricordi lontani che comunque sono sempre nel nostro cuore come guida per la nostra vita- bellissima
  • angela testa il 22/06/2011 13:57
    bellissima emozione... di grandi uomini che sono n paradiso... vorrei tanto sentire il calore di quella mano... ancora una volta... meravigliosa... complimenti...
  • Anonimo il 22/06/2011 13:53
    Molto bella e intensa. La grande mano dell'esperienza, dei nonni, che mai ci abbandona, anche da grandi!
  • Vincenzo Capitanucci il 22/06/2011 12:56
    Molto bella molto dolce... molto profonda... Ernesto... vedo in quel abete... un albero di Vita... un albero di Natale... con le Sue palline e lampadine illuminate di Sole...
    Bellissima questa figura del Nonno.. incarna tutta l'antica saggezza... un tenero nocchiero... che riporta i nostri occhi... a quello che ero... dopo mille pianti... a bere alla sorgente..
    ma non voglio mai lasciar la Tua grande mano...
  • Don Pompeo Mongiello il 22/06/2011 12:50
    Cinque stelle ed un plauso tutto tuo per questa tua eccezionale!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0