accedi   |   crea nuovo account

Pensamientos de Mar

Y así van y así vienen
no hay encuentro
no hay adiós.
Como espuma se esfuman
la furia los levanta...
Como sueños se deslizan
escapandose sin freno.
El viento los empuja
y otra vez vuelven a la memoria.
A veces como suaves caricias
otras como tormentosas angustias.
Hay vida y muerte en el va y ven...
Como olas de sal
por un momento efervescentes
y después la nada.
Traen el murmullo del tiempo
a veces te besan
y otras veces te hieren.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Carina Defilipe il 08/11/2011 16:47
    Pensieri di mare:

    Così vano e così vengono
    non c'è ritrovo
    non c'è addio.
    Come spuma si sfumano,
    e la furia l'innalza...
    Come i sogni scivolano
    scappando senza freno.
    Il vento gli spinge
    e ancora tornano alla memoria.
    A volte come soavi carezze
    altre come tormentose angosce.
    C'è vita e morte nel suo via e va...
    Come onde di sale
    per un instante effervescenti
    e poi il niente.
    Portano il mormorio del tempo
    a volte ti baciano
    e altre ti feriscono.

    Ecco la traduzione...
  • - Giama - il 26/06/2011 00:57
    bellissima poesia, in una lingua che amo... condivido tanto il verso"A veces como suaves caricias otras como tormentosas angustias" che è applicabile a tanti aspetti, specie del nostro sentire...
    complimenti!
    ciao Gia
  • Carina Defilipe il 25/06/2011 21:28
    Ciao Mario! Appena riesco lo tradurro, o al meno ci provo... E sono contenta che anche se non conosci la lingua ti sia piaciuta... Grazie anche dei voti
  • Carina Defilipe il 25/06/2011 21:24
    Ciao Vincenzo... In realta queste onde che vanno e vengono sono i pensieri, a volte sereni altre volte più tormentosi... Sei sempre molto incoraggiante..
  • Vincenzo Capitanucci il 25/06/2011 07:33
    Bellissima Carina... un via vai di onde... si alzano piene di passione... il vento le alza... e poi come sogni svaniscono... donano nel mare del tempo... momenti effervescenti... soavi carezze... e poi nulla... a volte lambiscono in baci le Tue coste... a volte le feriscono... danzano fra vita e morte...

    Mareggiate di vita...
  • mario durante il 25/06/2011 06:36
    Bellissima, per l'idioma non gustata sin nel profondo ma letta e capita con la sensazione del ritmo uguale al venire ed andare del mare, "non hai incontro, non hai addio"," hai vita e morte ed il suo moto va e viene.." Bellissima, sensibile, ipnotica...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0