PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Camera oscura

rincorrendo il tempo,
mi sfugge il sonno,
le notti sono più lunghe
e i giorni sempre più corti.

distorti ricordi assalgono la mia mente,
che mente che vada tutto bene...
pensieri aggrovigliati
come vestiti sulla poltrona...

in penombra una chitarra,
illuminata da una chiara luce...
sembra dir suonami, distruggimi, strapazzami di note...
torna libero!!!!

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 26/06/2011 12:06
    ''... distorti ricordi assalgono la mia mente,
    che mente che vada tutto bene...
    pensieri aggrovigliati
    come vestiti sulla poltrona...
    in penombra una chitarra,
    illuminata da una chiara luce...
    sembra dir suonami, distruggimi, strapazzami di note...
    torna libero!!!!''

    bella!!! piaciuta... apprezzati i tuoi pensieri..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0