accedi   |   crea nuovo account

DEI PASSI

DEI PASSI

Dei passi sulla strada
bagnata di pioggia recente.
Lasciano un'orma fugace,
la luna nella notte la rischiara.
E riflette la miseria dell'uomo!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • grazia savonelli il 22/02/2011 15:43
    poesia breve ma intensa vorrei solo che l'uomo potesse riscattarsi della sua miseria...
    speriamo di ravvederci tutti quanti con i tempi che corrono...
  • michele marra il 22/04/2007 10:55
    La poesia per avere un futuro deve tendere all’essenzialità.
    Superiamo il decadentismo con una nuova poetica di ricerca dei termini, di corretta allocazione della parola, di messaggio completo e compiuto, prima nella mente del poeta e poi esteso agli altri.
    La lirica non può essere solo sfogo del poeta, ma messaggio per gli altri.
    Cosa deve fare il poeta? La sua è la ricerca della parola, del termine giusto da inserire al proprio posto, della scultura del “termine” della venatura della parola, come se fosse marmo. Solo così decollerà il nuovo rinascimento della poesia.

    Michele Marra

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0