accedi   |   crea nuovo account

Il segreto degli occhi

Semplicemente i tuoi occhi,
fondi e quasi brillanti
che rimangono fissi sul porto,
che guardano partir le navi.
Ora rammento dove li ho visti,
si, forse... rammento dove..
Nel buio della mia stanza da letto,
fra le onde di un tenero mare,
tra le pagine di un diario segreto,
il tuo segreto, il mio segreto...
Se chiudo i miei io vedo i tuoi,
che quando dormi ti sveglio
per farteli aprire cosi' dolcemente,
e che quando li chiudi soffro,
e ti chiamo ancora e ancora...
E poi ti guardo e mi commuovo,
ti tocco e mi commuovo,
poi nel mare si mescolano le lacrime,
e le lascio andare alla deriva,
abbracciato a te non le seguo
ma le vedo bagnar l'orizzonte.
E ti chiamo ancora e ancora...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • angela testa il 28/06/2011 17:43
    docissima... come una ninna nanna...
  • loretta margherita citarei il 28/06/2011 17:00
    molto sentita, bella poesia
  • Alessia Torres il 28/06/2011 16:28
    Bellissima descrizione, versi sentiti... Ti chiedo scusa per le due stelle comparse ma volevo votarne 4 e se ne sono accese solo due! Disguidi del sito purtroppo. La tua poesia per me vale molto molto di più...
  • Don Pompeo Mongiello il 28/06/2011 14:13
    Cinque stelle ed un plauso particolare per questa tua eccezionale!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0