accedi   |   crea nuovo account

I beati

Gli incompresi
beati sono;
i mortificati e gli umili
beati sono;
gli accusati ingiustamente
beati sono;
poiché
in celestiale luce
trasportati sono,
e tra la Santissima Trinità
ad perpetui
alla loro dritta
siederanno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Anonimo il 24/02/2012 00:36
    "gli ultimi saranno i primi, ma lo sportello chiude alle 12" C. Guzzanti
  • Vincenzo Capitanucci il 02/07/2011 10:34
    Il Sermone della Montagna... fra le più belle pagine della Bibbia...

    Bravo Don...
  • Ada Piras il 01/07/2011 14:23
    Basta leggere la preghiera delle beatitudini quanto è bella. Bravo Don.
  • Alessia Torres il 01/07/2011 12:50
    Meno male che almeno alla fine ci si possa beare! Ma ci vorrebbe una qualche gisutizia anche in questa vita ogni tanto. Sempre belli e forti i tuoi messaggi!
  • Giacomo Scimonelli il 01/07/2011 07:30
    ... speriamo caro Don che sia così...
  • Anonimo il 01/07/2011 06:10
    hai ragione gli ultimi saranno i primi... bella Don
  • Anonimo il 30/06/2011 21:59
    Qualche dubbietto mi sovviene... vallo a domandare a loro se sono beati... Perdona il mio cinismo, il mio scetticismo... ma credo di più in questa vita dove posso risponderere direttamente a te... che immaginare di risponderti un giorno fra i beati!
  • loretta margherita citarei il 30/06/2011 21:54
    speriamo sia così don, bella
  • Anonimo il 30/06/2011 18:49
    molto bella don... tanti complimenti..
  • Anonimo il 30/06/2011 18:48
    Quanto sono confortanti queste parole... ma un po' beati su questa vita no? Bravissimo Don ad avercelo ricordato.
  • Anonimo il 30/06/2011 17:53
    Così dovrebbe essere Don, ma io credo che bisognerebbe essere un po' beati anche quaggiù... dopo sarà tutt'altra cosa!
  • Maria Teresa il 30/06/2011 17:50
    Certo non lo sono su questa terra!
    Matteo e Luca riportando gli "insegnamenti" (Beatitudini) di Gesù così scrivono.
    Un saluto a te, Don che ci conduci quasi prendendoci per mano, nella sfera religiosa.
    Ogni tanto ci vuole.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0