accedi   |   crea nuovo account

La messa

Un semplice pane,
senza lievitazione,
spezzando,
Pietro,
agli altri,
il Corpo di Cristo
ricordò;
una ciotola,
di vino
piena,
pur D. O. C.
non essendo,
con loro
bevendo,
il Sangue di Cristo
ricordò;
la prima messa
celebrata
così fu.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Antonio Balia il 10/04/2012 12:16
    La prima, infinita messa in Spirito e Verità celebrata così fu!
  • Vincenzo Capitanucci il 02/07/2011 10:31
    La prima messa... era un pranzo fra amici.. una vera comunione d'Amore... dove si parlava del Padre... dell'infinito... della Vita..

    Bravo Don... il vino era D. O. C... adesso..è come dice Salvatore..
  • Anonimo il 02/07/2011 08:47
    Caro Don, la messa non è solo un ricordo, ma molto di più. Mi piace riflettere però su un fatto, che la celebrazione di allora non era prerogativa dei preti, per giunta non sposati, e vestiti e acchittati di paraventi e pietre preziose, come in molte occasione è il clero. Bravo Don.
  • Anonimo il 02/07/2011 08:37
    Fa piacere Don sentire queste cose. Grazie per avercele ricordate. Bravo!
  • Anonimo il 01/07/2011 22:57
    un momento nel quale si rivive l'ultima cena belle parole Don ...
  • Anonimo il 01/07/2011 22:19
    bravissimo Don, molto apprezzata questa tua..
  • loretta margherita citarei il 01/07/2011 22:18
    piaciuta, sempre bravo
  • Francesca La Torre il 01/07/2011 15:06
    Sempre bravo, non ho mai letto una tua poesia banale!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0