PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quando un poeta ci lascia

Quando un poeta ci lascia
è come se un ladro gentiluomo
ci rubasse un pezzetto di cuore
in cambio di un qualcosa
che arricchisce la vita

Il mondo perde un pirata
un nobile pirata
che andava all'arrembaggio delle stelle
per rubare la luce alle parole

Ad ogni uomo lascia la sua voce
la malinconia di un esiliato
un frammento di mappa
del suo grande tesoro

Parte
per andare a cavalcare i suoi bisonti
nella grande prateria di Manitou

Parte
per andare a curiosare in paradiso
dove il sole non tramonta mai

Nella soffitta dove il tempo dorme
lascia la spada e le sue cicatrici
tra le cianfrusaglie della sorte

Nella partitura dei profumi
lascia l'essenza delle sue emozioni

Il mondo piange un guerriero
un nobile guerriero
che andava nei Campi Elisi degli Dei
per difendere i sogni
e la sua amata terra

Quando un poeta ci lascia
è come se un angelo strano
spegnesse le luci
tra le pareti di casa
e accendesse ricordi
illuminasse pensieri
resuscitasse emozioni.

 

l'autore Michele Sarrica ha riportato queste note sull'opera

Questa poesia è dedicata alla grande poetessa Alda Merini.


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 12/02/2016 07:21
    Una emozionante dedica per una grande donna.

15 commenti:

  • Aurora il 25/02/2015 14:31
    Bellissima, mi ha fatto piangere. Ricorderemmo sempre Alda Merini come un angelo che prega e veglia su di noi.
  • Michele Sarrica il 26/09/2011 02:57
    Lo credo anch'io, gentile Regina!...
  • Regina Resta il 20/08/2011 00:38
    I poeti non muoiono mai, la loro anima resta viva tra i versi delle loro poesie.
  • Michele Sarrica il 17/07/2011 02:44
    Dici bene, Dora, questo capita ai grandi poeti!
  • Dora Forino il 14/07/2011 12:22
    Quando un poeta ci lascia, restano tutte le sue emozioni che ci ha lasciato nei suoi versi,
    che non saranno mai dimenticati.
  • Michele Sarrica il 04/07/2011 01:10
    Ancora grazie a tutti voi per i qualificati interventi.
  • Giacomo Scimonelli il 03/07/2011 07:58
    ''... Quando un poeta ci lascia
    è come se un angelo strano
    spegnesse le luci
    tra le pareti di casa
    e accendesse ricordi
    illuminasse pensieri
    resuscitasse emozioni.''

    e restano i pensieri... le emozioni e sensazioni che nei versi non moriranno... mai...
  • DOMENICO FRUSTAGLI il 02/07/2011 22:42
    I poeti non muoiono mai.
  • Anonimo il 02/07/2011 19:46
    La sua vita in questo passaggio, ha attraversato una realtà dura e duri sono stati con lei... ma lei non smetteva di vivere attraverso i versi, la poesia, l'amore. Lei che di anime se ne intendeva...
    Grazie Michele!
  • Michele Sarrica il 02/07/2011 19:16
    È davvero gratificante condividere delle suggestioni e dei sentimenti ma lo è ancora di più il poter condividere il gusto per la poesia di una grande poetessa come Alda Merini. Grazie, Loretta e Ignis!
  • Aedo il 02/07/2011 18:25
    Attraverso versi ben curati stilisticamente e molto suggestivi, ci ricordi una poetessa di grande valore. Bravo!
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 02/07/2011 17:39
    splendida, doveroso omaggio alla compianta alda, che molto amo
  • Michele Sarrica il 02/07/2011 13:26
    Grazie, Dafne e Maurizio, per i vostri commenti.
  • Anonimo il 02/07/2011 11:27
    Quando un poeta ci lascia, ci lascia anche i suoi versi, lo sa, e morire è meno atroce.
  • Anonimo il 02/07/2011 10:58
    molto bella... ma credo che a suo modo tutti siamo dei poeti... solo alle volte ci diventa difficile scrivere ciò che sentiamo... ma cmq certo alcuni poeti resteranno con i propri versi sempre vivi in noi e nel mondo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -