PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Triste Armonia

Guardo lontano un albero spoglio
senza vita
intorno a sè la terra si crepa
come fiumi di dolore avanzano verso me

lacrime nere solcano il mio viso
modellano la mia anima come fiamme...
Mi sento rinchiuso in una gabbia di cristallo
fragile come la vita...

anche il cielo piange guardando i suoi figli...
guardando la madre che l'ha creato
lacrime di sangue cadono da un cielo pieno di dolore
quel dolore profondo verso i mietitori della sua madre...

il terreno è diventato rosso intorno a me...
non vi è vita ne morte
triste armonia mi circonda..
l'albero spoglio ha perso i suoi figli..

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • romana il 04/08/2013 18:10
    L'anima introspettiva, poesia malinconica ma tanto bella. Complimenti
  • Anonimo il 04/07/2011 20:23
    Malinconica e triste... un po' lo stile che preferisco... bravo
  • Menichetti Serenella il 03/07/2011 20:26
    Molto bella, ma molto triste caro Luca,
    Un affettuoso saluto. Serenella.
  • Anonimo il 03/07/2011 16:37
    dolore tristetta esplicitato nella natura, un a natura che non conosce armonia... bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0